24.000kmdi laguna con una biodiversitàestremamente ricca ,di cui 15.000 km2 salvaguardati dall'iscrizione al patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 2008.

La laguna caledoniana è ricche di meraviglie! Un luogo unico al mondo che ospita oltre 20.000 specie marine dalla bellezza mozzafiato.

Durante tutto il corso dell'anno la laguna caledoniana ospita una flora e una fauna eccezionali: pesci pappagallo, cobiti, cernie, razze maculate, squali del reef ,tonni ,pesci tazar ,liutani ,tigre...senza dimenticare le aragoste e le loro cugine locali, le "popinèes", oltre alle tartarughe e alle cosi dette mucche di mare (i dugonghi). A ciò si aggiungono caverne tappezzate di briozoi e gorgonie, spugne dalle forme più bizzarre, coralli fluorescenti , ricci diadema , stelle marine,crinoidi.Gli amanti delle conchiglie potranno inoltre scoprire una moltitudine di molluschi marini, tra cui splendidi esemplari di Cyprare Niger o di Lambis. Con una buona dose di fortuna durante le immersioni sarà anche possibile ammirare alcuni nautali endemici risaliti in superfice. Questi animali, veri e prorpi "fossili viventi", vivono solitamente a grandi profondità (150-600m).

Durante il mese di dicembre e di gennaio,vere e proprie "nuvole" di giovani seppie si avvicinano alle zone dei centri per le immersioni. In febbraio e in marzo, le tartarughe si avvicinano invece alle coste per deporre le uova. I dugonghi (detti anche mucche di mare) sono molto numerosi e talvolta è possibile vederli anche nelle vicinanze di Noumèa intorno all'isoletta Maitre, dpve si rilassano in superficie.

In aprile comincia il periodo della riproduzione degli squali Dagsit, fino al mese di giugno. Le femmine in questo periodo sono particolarmente dolci e avvicinabili dai subacquei, soprattutto nei pressi dello stretto di Boulari. Uno spettacolo unico al quale prendono parte anche le mante, garantendo così momenti indimenticabili agli amanti delle meraviglie sottomarine.

Da luglio a settembre le megattere si trovano nelle nostre acque per la stagione degli amori. Sarà possibile osservarle facilmente nelle baie della laguna sudcaledonia.

All'inizio della stagione calda e degli Alisei, verso il mese di settembre, iniano a schiudersi le uova. La laguna è invasa da miriadi di piccoli pesci che si concentrano in particolare nelle frotte e tra i relitti, o in suprficie , raggruppando grandi stormi di uccelli di mare impegniati in una caccia frenetica. Palamite, tonni, carangidi e molte altre specie partecipano al banchetto.

Dalla metà di ottobre a fine novembre, enormi cobiti si concentrano nel camyon fossile di Dumbèa, di cui fa parte il cosiddetto "mur aux loches"(cin uno strapiombo da 11 a 33 metri). Un'immersione meravigliosa per subacquei esperti.

Per diversificare le immersioni sono accessibili anche numerosi relitti.

Riparata dal mare aperto grazie alla barriera di corallo, la laguna nasconde, tra le sua acque limpide e tiepide, veri e propri tesori dimenticati da tempo.

La temperatura dell'acqua ideale, tra 21° e 28° a seconda della stagione. A qualsiasi livello di profondità, sia per subacquei alle prime armi che per gli esperti , la laguna rimene sempre estremamente calma e accogliente.

Le tipologie possono essere piuttosto varie, adattate in base ai livelli e alle preferenze di ciascuno. Per questo motivi i servizi offerti vanno dalla semolice iniziazione dell'immersione, passando per i battesimi, gli stege e brevetti e i reportage fotograficio immersioni notturne.

Paesaggi marini dalle varietà eccezionali
Circondata da una barriera di coralli di 1600 km, la laguna è disseminata di isole e isolette: l'esplorazione è infinita! Dagli strapiombi delle scogliere ai grandi fondali, passando per le concrezioni coralline e le faglie sottomarine, ogni immersione si rivelerà un vera e propria avventura.

Con le bombole
Le immersioni al nord, al sud e sulle isole della Lealtà sono vere e prorie avventure in un  ondo incantato, alla scoperta di mondi sconosciuti: stretti pieni di pesci, faglie tappezzate di gorgonie, relitti colonizzati dalla voita animale e percorsi ricchi di bivalvi.

In apnea
Scivolare lungo il cavo nella sontuosità marina per raggiungere le "patate di corallo, abitate da pesci dai mille colori, o gli strapiombi della scogliera esterna, che ospitano una flora eccezionale e una fauna unica come i nautili caledoniali , fossili viventi la cui specie locale è endemica.

Snorkeling
A soli pochi metri dalla spiaggia, la vita sottomarina è già una festa:immersa in un universo silenzioso questa si sviluppa con innumerevoli forme e colori. Lo snorkeling ,libero o guidato, è un'attività familiare e alla portata di tutti che permette di avvicinarsi molto semplicemente a tartarughe razze e dugonghi...
La quiete della laguna la rende facilmente accessibile, mentre diversità e varietà dei siti sapranno sicuramente incantare tanto i principianti quanto i più esperti. Questa potrà essere anche l'occasione per godersi una bella uscita in mare o organizzare un picnic su un'isoletta corallina.


 


Galleria Immagini

  • Nuova Caledonia... Immergetevi nel cuore della più grande laguna del mondo
  • Nuova Caledonia... Immergetevi nel cuore della più grande laguna del mondo
  • Nuova Caledonia... Immergetevi nel cuore della più grande laguna del mondo
  • Nuova Caledonia... Immergetevi nel cuore della più grande laguna del mondo
  • Nuova Caledonia... Immergetevi nel cuore della più grande laguna del mondo
Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta
     
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate

Richiesta Informazioni
  • *