Viaggio Filippine e Singapore di Stefania e Diego

Pubblicato il 01 dicembre, 2017

Eccoci qua, tornati da uno splendido viaggio nelle Filippine a casa di Beppe e Michela, il piacere di sentirsi a casa di amici, ecco cosa rimane in presso nella mente.

la vacanza è iniziata con uno stop a Singapore, un giorno per visitare la “Svizzera d’oriente “ come viene chiamata e con il pass Singapore stopover holiday abbiamo fatto un giro in battello sui canali della Marina e siamo saliti sulla Singapore Flyer che di notte offre una vista mozzafiato sulla città. Nel pomeriggio siamo saliti sulla Marina bay sand, l’edificio più iconico forse, dove sulla terrazza a forma di nave si trova la famosa piscina infinity con vista sullo skyline della city. La mattina dopo abbiamo preso il volo per Kalibo dove all’arrivo ci aspettavano Michela e Beppe e dopo 2 ore di van siamo finalmente arrivati a destinazione.

La casa è accessibile via terra da un piccolo sentiero o dal mare dove si arriva su una piattaforma in legno, la stessa che fa da partenza e arrivo di ogni immersione, è sviluppata su tre piani, sul primo livello c’è il Diving e la Spa, sopra si sviluppa il cuore della casa, la cucina, la living e la terrazza con una vista mozzafiato sulla baia, da lì si può scendere fino al mare da un altro artistico accesso studiato senza toccare neanche un ramo di un albero, come del resto la costruzione della casa stessa, studiata e progettata con la grande maestria e conoscenza di Beppe che rispettando l’ambiente l’ha perfettamente immersa nella vegetazione, infatti da lontano si vede solo il tetto, il resto rimane segretamente nascosto come uno scrigno prezioso.

Al piano superiore ci sono infine le 2 camere degli ospiti, la nostra aveva un letto matrimoniale e un letto a castello, entrambe hanno il bagno privato, e un ventilatore per le notti più calde.

Al mattino svegliarsi  per vedere il sole sorgere dietro le verdi montagne con un buon caffè preparato all’italiana è il modo migliore di iniziare la giornata ma solo dopo un’abbondante colazione preparata con cura perfino con i dolci fatti da Michela.

Eccoci pronti per immergerci nelle calde acque circostanti, a pochi minuti di barca infatti ci sono ottimi punti d’immersione con una variegata e ricca vita Marina, colpisce la quantità di specie diverse di nudibranchi, granchi, gamberetti, vermi piatti ...per non parlare della barriera, ancora intatta e coloratissima come capita ormai sempre più raramente. A differenza della maggior parte dei fondali delle Filippine, qui troviamo anche pareti verticali con grandi ventagli di gorgonie colorate.

Dopo il pranzo, il pomeriggio è libero per il completo relax, un pisolino sull’amaca, un buon libro, un po’ di yoga al tramonto sulla piattaforma direttamente sul mare e un massaggio fatto da Arlin, la ragazza locale che, tra le altre cose è davvero un’ottima massaggiatrice. Poi tutti a cena per chiudere la giornata in compagnia e allegria con un’ottima cucina di sapori locali ma sempre rivisitati dall’inconfondibile tocco italiano che ti fa sentire a casa anche a migliaia di chilometri di distanza e soprattutto in un posto dove è difficile anche solo trovare un cartone di latte. Il tutto condito da dei padroni di casa che ci hanno accolto fin dal primo saluto con il sorriso e la semplicità di chi ha davvero piacere di averti li con loro, passare intere giornate con persone appena conosciute e partire con la sensazione di aver trovato degli amici, è ciò che di più bello rimane di tutta questa grande avventura chiamata Balay Tiko di Beppe e Michela.

Grazie anche a te Elena, per l’ottima organizzazione e per averci consigliato un posto davvero speciale, unico nel suo genere, inimitabile perché inimitabili sono loro che lo abitano. Torneremo sicuramente a trovarvi, magari in primavera, quando la vita in acqua si fa più ricca, il caldo più asciutto e questa volta non potremo non portarci dietro la macchina fotografica subacquea per divertirci a scattare insieme.

Stefania e Diego

 


Galleria Immagini

  • Viaggio Filippine e Singapore di Stefania e Diego
Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta
     
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate

Richiesta Informazioni