Cuba

CUBA

Mete



Aggiungi alla Lista dei Preferiti

CUBA
"La terra più bella che l’occhio umano abbia mai visto"

Cuba, la chiave del golfo. Così fu definita Cuba dai colonizzatori spagnoli per la sua posizione strategica. Posta all’imboccatura del Golfo del Messico, in un punto dove convergono le tre Americhe, questa lunga e affusolata isola, la più grande dei Caraibi, dista solo 180 chilometri dalla Florida, 210 dal Messico, 140 dalla Jamaica e 70 da Haiti e Santo Domingo. Cuba con i suoi 114.097 kmq si allunga da ovest ad est in un semicerchio di circa 1.250 km ed è un ponte naturale fra l’universo anglosassone e quello latino. Cuba è circondata da più di 1500 tra isole e isolotti (i cayos), che formano quattro arcipelaghi: Canarreos, Colorados, Giardini del Re e Giardini della Regina. I Giardini della Regina delineano una barriera corallina (la terza più grande del mondo) che ospita innumerevoli specie differenti di pesci e tutti i tipi di corallo (tranne quello rosso mediterraneo). Ma è l'incontro ravvicinato con lo gli squali (se ne contano 7 diversi tipi) e con cernie gigantesche (fino a 200 Kg) a rendere indimenticabili le immersioni in questo angolo di paradiso. Vi troviamo 80 punti d'immersione disseminati su tutto il perimetro dell’arcipelago (compresi entro la seconda caduta oceanica), fino ai 38/40 metri di profondità. La posizione riparata dagli Alisei che soffiano da Nord-Est, Nord-Ovest garantisce una visibilità non inferiore ai 40-50 metri e la corrente raggiunge come velocità massima i 0,5 nodi.

Un mare turchese con punti di immersione spettacolari : grandi spugne tubolari, grandi gorgonie, colonie di corallo nero l’habitat di branchi di piccoli pesci di barriera. Ma si incontrano anche grandi barracuda, cernie gigantesche, aquile di mare, delfini, razze di tutte le dimensioni e branchi di tarponi. L’ incontro con lo squalo balena è quasi certo nei mesi invernali, sua epoca riproduttiva.

L’isla de la Juventud (2.200 kmq), cui Stevenson si ispirò per l’isola del tesoro, è la più grande tra le isole minori. Pianure, savane e distese erbose, ricche di palme, piantagioni di canna da zucchero e di tabacco si alternano alle regioni montagnose: la sierra de Los Organos nella regione occidentale, la sierra de l’Escambray nella regione centrale e la sierra Mestra nella regione orientale. “Terra più bella che occhio umano abbia mai visto” scrive di Cuba Cristoforo Colombo nel suo libro di bordo, quando vi approda il 24 ottobre 1492, convinto ancora di trovarsi in una provincia lontana dell’Asia. 
 

Text composed with the best HTML Editor. Please subscribe for a HTML G membership to remove this message.

Nessun Video disponibile

Richiesto
Invio
* campi obbligatori

Inoltrando questa richiesta di informazioni l'Utente presta il suo consenso alla privacy. Per l'informativa completa cliccare su questo link: Informativa completa


Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta
     
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate

Richiesta Informazioni
  • *