BREAKING NEWS-Aggiornamento Normativa Italiana Covid-19 FINALMENTE SI RIPARTE!

Dal  1° marzo, non sono più in vigore le distinzioni tra elenchi di Paesi a rischio!

L’ordinanza semplifica la normativa precedente, nello specifico:

  • abolisce gli elenchi di Paesi A, B, C, D ed E;
  • elimina le limitazioni ai viaggi dall’Italia verso i Paesi dell’ex elenco E;
  • abroga le Ordinanze relative ai voli Covid-tested e ai Corridoi Turistici Covid-free, in quanto superate.

In sostanza, è possibile andare ovunque. Ciò vuol dire che dall’Italia possiamo spostarci in qualsiasi Paese del mondo, a patto che questo sia aperto al turismo.

Cosa fare al rientro in Italia

Per l’ingresso nel nostro Paese rimane indispensabile compilare e presentare, al momento dell’imbarco, il formulario digitale di localizzazione del passeggero (digital Passenger Locator Form o dPLF), in formato digitale o cartaceo. In caso di mancata compilazione del modulo, la compagnia aerea può rifiutare l’imbarco.

Bisogna, inoltre, essere in possesso di Green Pass ‘base’, che attesti UNA delle seguenti condizioni:

  • vaccinazione completa con vaccino autorizzato dall’EMA, effettuata da meno di 9 mesi;
  • vaccinazione completa con vaccino autorizzato dall’EMA e dose di richiamo (booster);
  • guarigione da Covid-19, da meno di 6 mesi
  • risultato negativo di test molecolare condotto con tampone nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia o test antigenico condotto con tampone nelle 48 ore prima dell’arrivo.

VI ASPETTIAMO PER LE PROSSIME METE SUBACQUEE
Con te prima , durante e dopo la tua prossima vacanza  sub !

error: Contenuto protetto !!
Torna su