Le isole dove il tempo si è fermto

Un arcipelago di 13 grandi isole, più 6 piccole e 42 isolotti, ognuno con due o tre nomi diversi, un paradiso dove il tempo si è fermato alla Creazione.
In uno scenario inreale, fringuelli vampiri succhiano il sangue alle tranquille sule, iguane terrestri e marine che ricordano antenati preistorici. E la logica spietata della selezione naturale che regola l’equilibrio.

Alle Galàpagos incontriamo le uniche iguane marine del mondo, pacifici dragoni in miniatura che si nutrono di alghe. I piccoli pinguini, alti mezzo metro. Cormorani che bevono acqua salata e non sanno volare. Gabbiani dalla coda di rondine che cacciano solo di notte. Fregate i cui maschi gonfiano grandi palloni rossi sotto la gola, simpatiche sule dai piedi azzurri e giocherelloni leoni di mare che si divertono a fare surf sulle onde dell’oceano.

Le immersioni alle Galapagos sono consigliate solo a sub veramente esperti in quanto le acque sono fredde e l’intensità e il flusso delle correnti spesso molto impegnative. D’altra parte le Galapagos sono considerate tra le migliori 10 destinazioni subacquee e tra le migliori 5 per immersioni tra grandi cetacei nella regione Indo-Pacifica. E’ indispensabile che i subacquei portino con sé, oltre alla propria attrezzatura (jacket, erogatore, muta..) il brevetto e un certificato medico recente.

Il viaggio è effettuabile durante tutto l’anno ed il periodo può essere scelto in funzione di ciò che maggiormente si desidera vedere. Ad esempio il periodo per gli squali martello va da settembre a dicembre. Comunque il periodo più caldo va da dicembre a giugno. In questi mesi la temperatura del mare in superficie varia dai 24 ai 28°C, mentre quella atmosferica oscilla tra i 24 ed i 29°C con precipitazioni particolarmente frequenti tra dicembre e aprile. Da giugno a novembre l’aria dell’arcipelago si rinfresca, la temperatura marina si attesta tra 18 ed i 20°C. e occasionalmente si incontra la tipica foschia detta “garua”.

Dal punto di vista subacqueo una crociera alle Galapagos è quanto di meglio si possa desiderare grazie alla straordinaria varietà di fauna marina che si incontrerà in immersione. Le immersioni nei fondali delle Galapagos sono riconosciute per la loro biodiversità, unica al mondo. Dai grossi branchi di pesci pelagici, in particolare gruppi di squali martello che si soffermano nelle stazioni di pulizia in pochi metri d’acqua ma non solo. Ci si immergerà anche attorniati da leoni marini, pinguini, squali balena e mante, solo per citarne alcuni.

Consigli Pratici
Per le immersioni si consiglia di utilizzare mute almeno da 5mm, poiché se nella stagione più calda il mare subisce un riscaldamento superficiale, in profondità l’acqua rimane comunque più fresca. La limpidezza difetta in queste acque, e durante le immersioni si possono incontrare improvvisamente correnti anche vigorose. L’ambiente sottomarino è monocromatico e la nuda roccia lavica costituisce il paesaggio dominante. Insomma un viaggio alle Galapagos sarà un viaggio totale perchè permetterà di vivere intensamente dentro e fuori dall’acqua uno degli ambienti più straordinari del nostro pianeta.

Le immersioni alle Galapagos possono essere impegnative anche per i subacquei esperti per la presenza di correnti spesso forti e della visibilità che può essere scarsa.
Consigliato brevetto Advanced e almeno 50 immersioni registrate.
La temperatura dell’acqua varia dai 21 ai 30 °C tra dicembre e maggio, quando è maggiore la probabilità di avvistare le mante. Tuttavia si scende a una media di 16-24 °C tra giugno e novembre, quando arriva la corrente ricca di Plancton da sud (periodo migliore per vedere gli squali balena)

Offerte viaggi a Isole Galapagos

Non ho trovato nulla.

Nessun hotel da visualizzare!

Nessuna pensione da visualizzare!

Nessun diving da visualizzare!

Alcuni dei  siti più interessanti d’immersione alle Isole Galapagos :

Cousins island –  Bartolome Island
Situato al largo della costa nord di Bartolome, Cousins Rock è una roccia che s’innalza circa 10 metri dall’acqua. Pellicani, pinguini, leoni marini e sule utilizzano questa roccia come base per alimentarsi dei pesci che vivono qui sotto. Il sito di immersione si trova sul lato nord-ovest dell’isola di Santiago e comprende immersioni su pareti,  pendii e sporgenze. Si potrà osservare una parete ricca di specie endemiche delle Galapagos come enormi cespugli di corallo nero con una incredibile ricchezza di vita come le tartarughe verdi che dormono e i grandi cavallucci marini del Pacifico. Con un po’ di fortuna si potranno incontrare gruppi di squali martello, razze e grandi quantità di barracuda. I giocosi leoni marini saranno divertenti compagni d’immersioneRoca Redonda – Isabela Island
Questo sito di immersione si trova al largo della punta nord-occidentale dell’isola di Isabela ed è la punta di un vulcano attivo che si innalza alcune migliaia di metri dal fondo del mare ed emerge dalle acque come un’isola. Bolle di idrogeno solforato attraversano il fondo sabbioso come prova della sua perenne attività vulcanica. Nonostante una profondità media di 18 metri, questo sito di immersione è a volte considerata una immersione impegnativa a causa di forti correnti. Si possono incontrare leoni marini, squali martello, pesci chirurgo dalla coda gialla, grugnitori delle Galapagos, e anche squali balena. Questo è uno dei pochi siti dove si potranno osservare i pesci d’acqua fredda nuotare a fianco con pesci d’acqua calda. 

Gordon Rocks –  Santa Cruz Island
Questo sito di immersione si trova al largo della costa orientale dell’isola di Santa Cruz ed è considerato uno dei migliori siti di immersione del gruppo centrale di isole. Le rocce sono costituite da un cratere vulcanico di circa 300 metri di larghezza ed è possibile immergersi su tutti i lati del cratere, sia all’interno che all’esterno; è un ottimo esempio di un cono di tufo eroso. A 30 metri di profondità, sul fondo sabboiso, si trova una colonia di anguille e a fianco si possono incontrare gruppi di squali martello, razze, leoni di mare, murene, tartarughe, razze, grandi cernie e dentici.

Gardner Bay – Espanola  Island
Gardner Bay si trova sulla riva orientale dell’isola di Espanola ed ha una magnifica spiaggia frequentata da una colonia di leoni marini transitoria. E’ anche un importante sito di nidificazione delle tartarughe marine. Intorno agli isolotti vicini si potrà effettuare lo snorkeling e incontrare una moltitudine di pesci,  tartarughe e a volte anche gli squali. Su un sentiero che conduce alla punta occidentale dell’isola, si incontrano gli unici siti di nidificazione presenti alle Galapagos dell’albatros ondulato, enormi uccelli con un’apertura alare di 2 metri. Questi enormi uccelli nidificano da aprile a dicembre e rappresentano la maggioranza della popolazione mondiale di questa specie. 

Wolf Island
Questa immersione è una delle attrazioni principali per i subacquei, considerata tra le migliori immersioni nelle isole Galapagos, alcuni dicono del mondo. Quando ci si avvicina all’isola di Wolf la barca verrà circondata da gruppi di delfini che sembrano essere gli unici padroni dell’isola. Wolf è un’isola molto piccola, con alte scogliere ricche di uccelli come le sule dai piedi rossi, le fregate, i gabbiani a coda di rondine, sule e sterne.
La topografia sottomarina è composta da pendii digradanti e pareti verticali che offrono il numero più rilevante di pesci tropicali nelle acque delle Galapagos. Le isole di Wolf e Darwin, sono stazioni di pulizia per gli squali martello che si avvicinano alle scogliere per farsi ripulire dai parassiti. Oltre agli squali martello si incontreranno esemplari di grandi e piccoli pesci come squali balena, branchi di carangidi, ricciole e anche gruppi di pesci farfalla. Le immersioni a Wolf sono imprevedibili e ogni immersione sarà diversa dalla successiva.

Darwin Island
Questa isola con l’isola di Wolf, sono il culmine di ogni viaggio subaqueo alle Galapagos. L’isola di Darwin è ancora più piccola di Wolf. È qui che si trova il bellissimo arco, denominato Darwin Arch. Nel periodo da luglio a dicembre si effettueranno gli incontri più interessanti con i grandi pesci tra cui lo squalo balena che qui raggiungono dimensioni impressionanti. In questi fondali si può effettuare qualsiasi incontro dai grossi branchi di squali martello a squali delle Galapagos, squali seta, mante, branchi di carangidi, delfini, tartarughe e pesci vela. Non mancheranno poi gli incontri con le balene.

ITINERARIO CROCIERE DARWIN e WOLF

TUTTE LE IMBARCAZIONI EFFETTUANO ITINERARI MOLTO SIMILI, ECCO UN ESEMPIO.
Si raccomanda il pernottamento a Guayaquil la notte precedente all’imbarco in funzione degli orari dei voli per le Galapagos. L’itinerario ed il programma escursioni sono soggetti a variazioni per condizioni meteo o cambiamenti della normativa dell’Ente Parco

1° giorno – Isola San Cristobal o Baltra Imbarco.
Nel pomeriggio si raggiunge Isla Lobos, familiarizzazione con i leoni marini, razze, trigoni e aquile di mare. Queste immersioni consentono agli ospiti un acclimatamento alle condizioni locali e alla temperatura dell’acqua (15 – 30°C)

2° giorno – Isola di Santa Cruz
Immersioni con aquile di mare, razze, tartarughe marine, squali pinna bianca, grandi varietà di coralli e cavallucci marini. Nel pomeriggio si raggiunge Cousins Rock dove la corrente è più forte rispetto ai siti precedenti. Immersioni con squali martello, razze e squali pinna bianca.

3°giorno – Isole di Wolf e Darwin
In questa zona la corrente varia da moderata a forte, le immersioni consentono l’avvistamento di squali martello, mante, squali delle Galapagos, razze, squali balena.

4° giorno – isola di Darwin
Immersioni con banchi di squali martello, tartarughe marine, tartarughe verdi, razze, polpi, delfini e squali pinna bianca.

5° giorno – Isole di Darwin e Wolf
(in alternativa da Gennaio a Maggio Roca Redonda e Punta Vincente Roca)

6° giorno – Roca Redonda e Punta Vincente Roca
La mattina immersioni a Roca Redonda dove la corrente varia da moderata a forte. Leoni marini, squali martello, pesci chirurgo dalla coda gialla, barracuda, tonni, pesce scorpione, razze e squali balena. Nel pomeriggio a Cabo Marshall, dove si incontrano squali pinna bianca, tartarughe, banchi di pesci angelo, pesci trombetta, leoni marini, martello, grandi banchi di barracuda e numerose specie di razze.

7° giorno- Santa Cruz
Immersioni al mattino. Lo yacht ormeggia a Santa Cruz, nel canale di Itabaca, dove gli ospiti potranno scendere dopo la prima colazione. Con un bus privato si effettuerà una visita all’Isola di Santa Cruz, la riserva Tortoise per ammirare le tartarughe giganti e le gallerie di lava. Il tour prosegue fino ad arrivare nella pittoresca cittadina di Puerto Ayora dove gli ospiti potranno pranzare in un ristorante locale di loro scelta (l’unico pasto non incluso nella crociera), tempo per lo shopping e una visita facoltativa al centro Fausto Lleren, allevamento di tartarughe, e alla Charles Darwin Research Station.

8° giorno – Check out e fine della crociera
Dopo una ricca colazione, gli ospiti faranno il check out alle 8:00 e saranno trasferiti in aeroporto locale per il volo di rientro.

ITINERARIO MS/Y NAUTILUS
Pacchetti a partire da 7 giorni/6 notti in hotel + 5 uscite in barca tra le isole e 10 immersioni

1° giorno
Arrivo all’aeroporto di Baltra – Trasferimento in ferry all’isola di Santa Cruz e in taxi privato a Puerto Ayora. Sistemazione in camere doppie, normalmente presso Hotel Grand Lobo de Mar o similare, con trattamento di pernottamento e prima colazione. Incontro con il corrispondente per briefing preparatorio ai giorni successivi.

2° giorno
Ore 07:00 trasferimento al porto e uscita in barca a Seymour Island. Visita alla colonia di leoni marini di Mosquera Island per familiarizzare con l’ambiente o, in alternativa, una prima immersione nel canale di Seymour Island. Pranzo a bordo. Nel pomeriggio immersione a Mosquera sud con squali e grandi pesci pelagici. Rientro a Puerto Ayora intorno alle ore 15:00 e trasferimento in hotel. Pomeriggio e serata liberi.

3° giorno
Ore 08:00 trasferimento al porto e uscita in barca con due immersioni intorno al vulcano estinto GORDON ROCK, uno dei migliori siti di immersione nel Galapagos per gli incontri con grandi banchi di pesci e squali martello. Pranzo a bordo. Rientro a Puerto Ayora. Arrivo intorno alle ore 15:00. Pomeriggio e serata liberi.

4° giorno
Ore 07:00 Trasferimento al porto e uscita in mare per immersioni a Daphne Minore, un vulcano estinto. Sito ricco di mante, squali, leoni marini e cavallucci. Pranzo a bordo. Seconda immersione a SEYMOUR nord-est. Rientro a Puerto Ayora intorno alle ore 15:00. Pomeriggio e serata liberi.

5° giorno
Ore 06:00 Trasferimento al porto e uscita in mare. Prima colazione a bordo. Prima immersione in CUSIN ROCK. Secondo tuffo a BARTOLOME. Possibile vedere pinguini delle Galapagos, squali martello e cavallucci marini in un paesaggio vulcanico. Rientro a Puerto Ayora. Arrivo intorno alle ore 15:00. Pomeriggio e serata liberi.

6° giorno
Ore 07:00 Altre due immersioni in Gordon Rocks, uno dei migliori siti di immersione alle Galapagos per incontrare i grandi banchi di martello e altre specie di pesci. Rientro a Puerto Ayora. Arrivo intorno alle ore 15:00. Pomeriggio e serata liberi.

7° giorno
Ore 07:00 Trasferimento al porto e uscita in mare. Prima immersione a Seymour nordest. Pranzo a bordo. Seconda immersione a Mosquera Sud (scogliera e corrente). Grandi immersioni con possibilità di ammirare, mante, razze, tartarughe e squali di varie specie. Pranzo a bordo. Rientro a Puerto Ayora. Arrivo intorno alle ore 15:00. Pomeriggio e serata liberi.

8° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento in taxi privato o l’autobus per l’aeroporto di Baltra e partenza.

TI ASSICURIAMO LA TUA VACANZA

In caso di una nuova emergenza sanitaria COVID 19
e quindi l’impossibilità di spostamenti tra regioni
TI GARANTIAMO IL RIMBORSO DELLA VACANZA

error: Contenuto protetto !!
Richiedi un preventivo

Compila il form e ti contattiamo noi!

Torna su