Mete Subacque Travel With Us, Enjoy Your Sea
  


Isole Cayman

Informazioni Generali

Destinazione




Aggiungi alla Lista dei Preferiti

Google+ Pinterest LinkedIn

EUFORIA NEL BLU
Le isole Cayman sono un paradiso di acque tiepide e cristalline , dove la vita marina è lussureggiante  e tutti, sia principianti che veterani possono immergersi alla ricerca  sia di emozioni forti che di rilassanti piaceri
subacquei.
 

Grand Cayman, la più grande delle tre isole, con il suo aeroporto intenazionale, è il punto di ingresso ed è, allo stesso tempo, il luogo dove si trovano molte delle meraviglie delle isole, come la bella Seven Mile Beach, Stingray City, “La Città delle mante” (considerata come una delle migliori immersioni al mondo a 4 m di profondità), il relitto del Kittiwake USS (una nave di soccorso per i sottomarini), Nostromo’s Beach o la Cayman Turtle Farm (un’azienda per il ricupero delle tartarugue).

In un volo di 40 minuti si possono raggiungere le altre isole che completano l’arcipelago delle Cayman: Little Cayman e Cayman Brac.
Little Cayman è la più piccola delle tre isole, ma nel mondo dell’immersione è grande, grazie alla multicolore Bloody Bay Wall, che inizia a soli 5 metri e poi scende in verticale per migliaia di metri.
Cayman Brac non ha pareti come quelle di Little Cayman, ma ha il suo proprio “asso nella manica”: la MV capitano Keith Tibbetts. Una nave da guerra russa affondata intenzionalmente nel 1996 ed i cui resti riposano sul fondo a soltanto 26 m. Questa è l’unica nave da guerra dell’emisfero occidentale dove puo farsi sub e si guadagnò un posto nella storia quando Jean-Michel Cousteau, uno dei figli del leggendario Jacques Yves Cousteau, si legó al ponte e scese con la nave per documentare il suo ultimo viaggio.

Panoramica delle Isole Cayman
Posate sulle acque turchesi dei Caraibi occidentali, le tranquille Isole Cayman si trovano a 770 km di Miami, a nord-ovest della Giamaica e al sud dell’isola di Cuba. Ben note per la sua ricca vita marina, queste isole sono un paradiso con una rigogliosa flora e fauna sottomarina. Le isole
Cayman offrono alcuni dei migliori punti d’immersione del mondo, e sono anche un posto perfetto per la pratica di altre attività off immersione, sia in terra che in mare. Coloro che avranno la fortuna di visitarle e di immergersi nelle sue acque, non le dimenticheranno mai. Antica colonia brittanica, gode attualmente di uno statuto di autonomía ed offre la possibilità di conoscere tre tipi di fondali molto diversi.

Grand Cayman, dove si trova la capitale, George Town, è l’isola più grande, è di circa 35 km di lunghezza e 13 nel punto più largo.
L’isola è un mix cosmopolita con un’incredibile varietà di alberghi, ristoranti, bar, discoteche, pub e molte altre attrazioni affascinanti, ed anche belle spiagge di sabbia bianca e acque cristalline con oltre 240 punti di immersione.
Grand Cayman è nota per la sua maestosa North Wall, una parete che si sprofonda nell’abisso piena di colore e di vita.

Cayman Brac si trova vicino a Grand Cayman, ed ha 22 miglia di lunghezza e quasi 3 km di larghezza;  nota per i suoi magnifici relitti e possiede il
terreno più accidentato delle tre. Un costone roccioso si alza maestoso in movimento da est a ovest ed attraversa l’isola, e, con 46 metri di altitudine, si affaccia sulla baia di Spot Bay. Nel torturato suolo calcare di Cayman Brac, possiamo trovare una moltitudine di grotte e cavità, che sono molto interessanti per i subacquei.

Little Cayman, ha soltanto 16 km di lunghezza e 1,6 km di larghezza. Una popolazione di meno di 150 persone, ed una superficie piatta. La sua quota massima sono 17 metri!
La nota parete di Bloody Bay Wall Marine Park è uno degli attrattivi più importanti di Little Cayman. Bloody Bay Wall Marine Park, situato all’interno del Parco Marino, è considerato da molti uno dei migliori punti d’immersione nel mondo per la sua straordinaria ricchezza faunistica. Su quest’isola possiamo anche trovare gli 82 ettari della riserva naturale di Booby Pond, dichiarato luogo di interesse per la RAMSAR (Ufficina internazionale per la conservazione dei luoghi di nidificazione e riproduzione degli uccelli di zone umide, chiamata Ramsar per la cittá nell’Iran dove fu sottoscritto
l’accordo negli anni 70). Infatti è nelle isole Cayman dove si trova la popolazione più grande di Sule di piedi rossi (Sula sula) dei Caraibi.

Le tre isole insieme hanno una popolazione di circa 55.000,abitanti e la maggior parte delle persone vivono sull’isola più grande, Grand Cayman. Circa un terzo di tutti i residenti non sono nativi delle Cayman, in quanto si possono trovare molti americani, canadesi, inglesi e giamaicani, che hanno l’inglese come la loro lingua principale. La mescolanza di culture è stata sempre presente nel corso della storia, ed ora, sulle isole Cayman si possono trovare oltre 90 nazionalità diverse.

Formazione delle isole Cayman
Le Isole Cayman sono le cime di montagne sottomarine, chiamate Cayman Ridge. Le isole non hanno fiumi o corsi d’acqua, a causa della natura calcare che costituisce il sustrato delle isole. Questa mancanza di sedimento rende le acque delle Isole Cayman di una eccezionale trasparenza,
con visibilità che arrivano ai 36 m, veramente... incredibile!
Tra le Isole Cayman e l’isola di Giamaica si trova il più profondo canale dei Caraibi, chiamato Cayman Trough o Cayman Trench, che si sprofonda ad oltre 6 km di profondità. A sud della Fossa delle Cayman si trova la fossa Bartlett, con fondali che sono stati documentati ad una profondità di 5 km. Le tre isole sono circondate da lussureggianti fondi corallini e di una parete di roccia che si precipita nell’abisso, creando le condizioni ideali per le immersioni ed ogni tipo di attività subaquea e nautica.

Per i sub... ma non solo
Le Isole Cayman sono una destinazione ideale per i subacquei, anche se il subaqueo viaggia da solo, con un amico oppure con qualcuno che non sia sub. E sono anche una destinazione eccezionale per i gruppi di subacquei. La maggior parte degli alberghi delle isole hanno i loro propi centri d’immersione od hanno accordi con i centri di immersione. Tutti i centri d’immersione delle isole lavoranosotto i più elevati standard di qualità e sono molto professionisti e molto seri nel lavoro.

La storia delle isole Cayman
Le Isole Cayman furono chiamate “le isole delle tartarughe” da Cristoforo Colombo, che le scoprì nel 1503. Ma nel passato queste terre emerse erano cosí frecuentate dai coccodrilli che le isole cambiarono nome e si chiamarono Cayman. Oggi ci sono ancora i coccodrilli, ma non c’è pericolo
perché non sono liberi. Come in molte altre parti dei Caraibi, le Isole Cayman abbondano di storie di pirati, anche se la verità e la leggenda sono spesso indistinguibili. La storia delle Isole Cayman e la sua eredità è stata modellata da influenze di visitatori provenienti da tutto il mondo, anche se la ricca cultura delle tre isole che formano l’arcipelago, Grand Cayman, Cayman Brac e Little Cayman, sono assolutamente caymanesi. Forse è per questo che i Caymanesi hanno una forte personalità ed un grande senso della individualità, che, combinato con la bellezza naturale e selvatica delle isole e delle loro barriere coralline rende questo arcipelago un destino di viaggio genuino e autentico.

Attrazioni culturali
I siti culturali che si possono visitare nelle Cayman includono il palazzo di Pedro St. James, nel Centro Storico Nazionale dell’isola di Grand Cayman. È un palazzo in legno, pietra ed ardesia costruito nel 1780, che divenne un punto di riferimento perché fu letta la dichiarazione d’indipendenza degli schiavi delle colonie britanniche nel maggio del 1835. È anche interessante visitare la casa di missione della Città Bodden dove si puó vedere le come vivevano i caymanesi dei tempi antichi. Dopo gli anni ‘70, l’economia è cresciuta in modo spettacolare grazie al turismo ed ai servizi finanziari. I caymanesi sono orgogliosi dello sviluppo del loro paese, che ha fatto che la stabilità svolga un ruolo importante per la sicurezza pubblica dell’isola. In realtà, l’isola è considerata una delle più sicure dei Caraibi. Le isole Cayman sono la culla della moderna subacquea, da quando il leggendario Bob Soto ha aperto un centro sub a Grand Cayman nel 1957.

Text composed with the best HTML Editor. Please subscribe for a HTML G membership to remove this message.

Nessun Video disponibile

Richiedi un Preventivo Personalizzato per questa Meta


Oppure compila il form sotto
per una richiesta informazioni generica
su questa meta



Richiesto
Invio
* campi obbligatori


Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta





Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate