Mete Subacque Travel With Us, Enjoy Your Sea
  


Palawan

DIVEUNDA - Ultimate Nature Diving Adventures

Diving




Aggiungi alla Lista dei Preferiti

Google+ Pinterest LinkedIn

DIVEUNDA - Ultimate Nature Diving Adventures

Una nuova realtà nel panorama delle crociere alle Isole Filippine, che ha sposato sapientemente il concetto di vacanza per tutti, subacquei e snorkelisti.

A bordo di ‘Liberation’, una barca outrigger in stile filippino da 84 piedi, tutto è concepito per concentrarsi su ciò che è veramente importante: le immersioni subacquee, lo snorkeling, le visite alle isole, i deliziosi pasti freschi e lo straordinario scenario di uno dei luoghi più incredibili della terra!

Situato a Coron Palawan sull'isola di Busuanga nelle Filippine, diveUNDA offre una serie di eccezionali opportunità di immersioni. Dai numerosi naufragi giapponesi della seconda guerra mondiale a Apo Reef, la più grande barriera corallina dell'Asia e la seconda più grande al mondo dopo quella australiana, alle immersioni in grotta e fantastici tuffi nelle innumerevoli barriere coralline delle Isole Calamian. Divers e snorkelisti potranno avere l’opportunità di indimenticabili incontri ravvicinati con i dugonghi, simpatici mammiferi che frequentano regolarmente queste acque, e organizzare discese notturne durante la crociera.

A bordo di "Liberation" è possibile effettuare corsi PADI Open Water Diver, Advanced Open Water Diver o PADI Speciality,  con la possibilità di organizzare la certificazione in anticipo e sfruttare appieno le possibilità offerte in occasione della vacanza.

 

LA BARCA.

"Liberation", pur non essendo una barca di lusso,  è stata costruita specificamente per l’attività subacquea, ed è strutturata e attrezzata per offrire ai propri ospiti un alto grado di comfort e sicurezza. Dispone di un’ampia superficie e  due grandi panchine che possono ospitare comodamente 12-14 subacquei con uno spazio sottostante per l’ equipaggiamento e, caratteristica non comune, uno schienale che ripiegandosi va a coprire la zona bombole, ricavando così un ampio spazio  per il relax.

Prima di ogni tuffo, è previsto iI briefing completo dell’itinerario di immersione da parte delle  guide, tutte caratterizzate da grande  professionalità e una conoscenza approfondita de i siti che si andranno a esplorare.

Oltre alla presenza di un compressore Coltri MCH16 che garantisce ricariche veloci, c’e un generatore per garantire l’illuminazione e la ricarica di attrezzature foto-video.

E’ possibile, inoltre, il noleggio di attrezzatura subacquea previa prenotazione e verifica della disponibilità. 

LA CUCINA. A bordo di Liberation il cibo rappresenta un elemento essenziale dell’ospitalità, con pietanze di qualità,  porzioni abbondanti, deliziosi spuntini e frutta serviti tutti i giorni. Anche i vegetariani e i vegani troveranno soddisfazione, grazie a proposte culinarie adatte alle loro specifiche esigenze. Bevande analcoliche e acqua potabile sono inclusi nel prezzo, mentre le bevande alcoliche sono a pagamento.

ALLOGGI e SERVIZI. Sono presenti 6 letti singoli situati nella cabina di prua e 4 letti a castello nella cabina centrale, lenzuola e cuscini di qualità alberghiera, tende per la privacy e ampio spazio per riporre tutto il necessario. Lo spirito di adattamento ad una vita di bordo certamente non convenzionale, sarà ampiamente compensato dalle emozioni suscitate dai bellissimi scenari paesaggistici che si susseguono durante la navigazione, ammirabili  comodamente sdraiati in cuccetta o durante i momenti di relax sull’ampia piattaforma panoramica superiore.

Non c’è acqua corrente, ma sono sempre disponibili docce con uso del secchio, due servizi igienici, asciugamani, carta igienica, sapone e shampo.

 

SITI DI IMMERSIONI. DiveUNDA vuol dire esplorazioni con Ultimate Nature Diving Adventures. I migliori siti sono stati riuniti in un’unica offerta per far vivere ai divers e snorkelisti una delle avventure più indimenticabili oggi possibili sul nostro pianeta.

Non è un caso, infatti, che la rivista Travel and Leisure abbia votato l’arcipelago delle Filippine, in particolare Palawan, come il miglio arcipelago esotico al mondo per ben due volte consecutive.

Apo Reef Marine National Park

Apo Reef è la più grande barriera corallina al mondo, seconda soltanto alla Grande barriera corallina australiana. Si trova nel mezzo del Mar Cinese Meridionale, da sette a otto ore di navigazione da Coron sull'isola di Busuanga.

Considerato il miglior sito di immersione delle Filippine, forse a pari merito con il remoto arcipelago di Tubbataha Reef nel Mare di Sulu, a molte centinaia di chilometri di distanza, accessibile solo per alcuni mesi dell’anno.

 Apo Reef vanta una magnifica barriera corallina tappezzata da coralli duri e molli e pareti che sprofondano verticali fino a 80 metri di profondità, e una visibilità eccellente delle sue acque grazie alla sua felice posizione geografica nel Mar Cinese meridionale.  Anche la vita di barriera è eccezionale, con abbondanza di anemoni e tante specie di nudibranchi, cavallucci marini pigmei, pesci ago e tanta altra microfauna.

Diversamente da altre zone asiatiche anche la vita pelagica è straordinaria. Nelle acque di Apo Reef, infatti, è frequente l’incontro con banchi di tonni anche di grandi dimensioni, mante, aquile di mare, barracuda, squali pinna bianca e nutrice, tartarughe marine, Napoleoni, fino agli squali martello che negli ultimi anni vengono avvistati con una certa regolarità. Anche i delfini si fanno vedere spesso, allietando gli ospiti a bordo con i loro balzi acrobatici soprattutto durante le fasi di  navigazione.

Coron. 

La zona di Coron è ben conosciuta come uno dei più interessanti siti di immersione sui relitti, grazie alla presenza, appunto, di 11 navi giapponesi affondate da un raid aereo americano il 24 settembre 1944. L’esplorazione dei relitti va pianificata da persone espert, poiché le condizioni di visibilità dipendono molto dalle maree che gli equipaggi locali conoscono alla perfezione.

Kyokuzan Maru Wreck.  

Considerato il migliore di tutti i relitti della Coron area, il  Kyokuzan Maru è una nave di rifornimento lunga 135 m affondata in posizione eretta su un pendio in acque limpide e vicino a una barriera corallina, nei pressi della spiaggia dell'isola di Dimalanta, sul lato nord dell'isola di Busuanga. Il relitto è quasi intatto e abbastanza facile da penetrare, con diverse grandi stive e resti di camion e auto da visitare.

Distante da tutti gli altri relitti, si caratterizza per la limpidezza dell’acqua che supera spesso i 20 metri di visibilità. Le parti più profonde si trovano  a 40 metri, mentre la zona  di coperta è compresa tra i 22 e 28 metri di profondità.

Il relitto attrae molta vita marina, offrendo rifugio a pesci pipistrello e bivalvi. Occasionalmente è possibile aavistare fucilieri, carangidi, barracuda e razze. Si consigliano almeno due immersioni su questo relitto, combinando  un'immersione sulla vicina barriera corallina.

 

Okikawa Maru Wreck

Lungo 160 metri, è il più grande relitto della baia di Coron e rappresenta una fantastica esplorazione per gli appassionati di questo genere di immersioni. La parte superiore della sovrastruttura parte da una profondità di 10 metri e il fondo della nave poggia a 26 metri.

Interamente ricoperto da un giardino di corallo,  è frequentato da una grande  quantità di pesci di barriera che popolano ogni piccola struttura, ciascuna delle quali offre riparo alle correnti  spesso molto forti. Da non sottovalutare la vita macro, con una buona presenza di nudibranchi anche rari. La conformità del relitto permette diverse  penetrazioni, specialmente nella sala macchine dall'albero dell'elica! Ci sono anche diversi spettacolari passaggi, specialmente a prua che sono stati fatti esplodere dalle bombe.

Data l’esigua profondità del ponte superiore, l’Okikawa Maru è anche un sito che si presta perfettamente  per corsi di addestramento di immersioni sui relitti.

 

Akitsushima Maru Wreck

Si tratta di una nave specificamente costruita per il supporto dei grandi idrovolanti a scafo centrale dell'Aviazione Navale della Marina Imperiale Giapponese "di base a terra". Lungo 118 metri, e situato fra i  22 e 36 metri di profondità, è considerato uno dei migliori siti di immersione intorno a Coron. Si trova non lontano dal relitto dell'Okikawa Maru.

 

Black Island Wreck. 

Black Island è una delle isole più belle e misteriose della zona, che prende questo nome grazie alla posizione del relitto, Nanshin Maru, molto vicino alla sua favolosa spiaggia. I fortunati visitatori di questo luogo remoto avranno la grande opportunità di effettuare  un'escursione terrestre e avventurarsi alla scoperta delle grotte e nuotare in piscine di acqua salmastra.

Grazie alla profondità ridotta, Il Black Island Wreck è un sito che si presta perfettamente a coloro che non hanno grandi esperienze di immersioni sui relitti. Il Nanshin Maru, infatti, si trova i 21 e i  32 metri di profondità, con una visibilità media di oltre 20 metri. Le condizioni ideali per fotografi e videoperatori, che in questo sito potranno ammirare e riprendere una grande varietà di pesci in un ambiente scenografico di particolare suggestione. Scorfani, pesci scorpione o lyonfish, pesci pipistrello, trombetta, pesci angelo, imperatore e tanto altro ancora, assieme a spugne, idroidi e crinoidi condividono questo fantastico habitat naturale.

 

Alla ricerca del Dugongo. 

Tra le attività previste nel programma della crociera è prevista un'escursione per subacquei e snorkelers nei diversi siti di alimentazione dei dugonghi lungo la linea costiera del Busuanga. Il viaggio inizia con un briefing di 20 minuti durante il quale vengono illustrate le caratteristiche del mammifero, e come avvicinarsi senza disturbarlo data la sua indole particolarmente timida.

DiveUnda, nel corso degli anni,  ha svolto molte collaborazioni con giornalisti, documentaristi, fotografi, biologi, ecc., per attività finalizzate all’educazione e alla divulgazione di questa  meravigliosa specie di mammiferi, che ha visto in queste zone una progressiva riduzione da essere considerata a prossimo rischio di estinzione.

Richiedi un Preventivo Personalizzato per questa Meta


Oppure compila il form sotto
per una richiesta informazioni generica
su questa meta



Richiesto
Invio
* campi obbligatori


Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate