Mete Subacque Travel With Us, Enjoy Your Sea
Mete » Pacifico » Polinesia » Rangiroa » Meta Dettagli
  




Rangiroa


Tiputa -Avatoru -Eolienne -Le Bleu -Mi-Eolienne -L’angle -La marche-La traversèe-La petite passe

Siti di Immersione




Aggiungi alla Lista dei Preferiti Visto 2009 volte.

Google+ Pinterest LinkedIn

SITI DI IMMERSIONE

Tutte le immersioni vengono effettuate nelle immediate vicinanze delle due passe di Rangiroa: Tiputa ed Avatoru.
Per i neofiti la passe è il profondo canale (dai 40 ai 20m di profondità a seconda della passe e dei diversi punti) che mette direttamente in comunicazione la laguna con l’Oceano; sono quindi veri e propri polmoni ed è attraverso essi che la laguna, tramite il gioco delle maree, “inspira” o “espira” acqua da e verso l’Oceano Pacifico.
La passe di Tiputa con corrente uscente
Sono tutte immersioni sulla dorsale oceanica a destra uscendo dalla passe.

Eolienne
Immersione adatta a tutti i brevetti.
Ll’immersione inizia sulla dorsale oceanica del reef a circa 350m. di distanza dall’angolo di entrata della passe; siamo completamente al riparo dalla corrente uscente e ci avviciniamo a detto angolo (ossia all’apertura della passe stessa); avremo quindi il reef alla nostra sinistra ed il blu alla nostra destra; la profondità massima è sui 25-26m ed è quindi e offre l’opportunità di fare incontri veramente entusiasmanti: delfini, mante, aquile di mare, tonni, pesci Napoleone, tartarughe, etc...

Le Bleu
L’immersione inizia alla stessa altezza di “Eolienne”, pero’ entreremo in acqua a circa 300 m. dalla caduta del reef... saremo quindi in pieno blu, sotto di noi la profondità media sarà di circa 250 m. Lo scopo principale di questa immersione é l’incontro nel blu dei C.Albimarginatus e , con un po’ di fortuna, dei bellissimi squali seta.

Mi-Eolienne
Immersione adatta a tutti i brevetti questa immersione inizia a circa 150m. di distanza dall’angolo di entrata della passe; anche in questo caso siamo completamente al riparo dalla corrente in uscita e la vicinanza all’angolo di entrata ci permette, una volta arrivativi, di sfruttare un gioco di controcorrenti che ci permetterà di entrare nella passe stessa sempre costeggiando il bordo del reef e potremo così visitare alcune piccole ed interessanti grotte che si trovano lungo il tragitto;

L’angle

Iimmersione adatta a tutti i brevetti. Per i sub più esperti possibilità di di scendere sino al fondo (sui 45m) per visionare meglio il passaggio di qualche manta, squali grigi, aquile di mare o più semplicemente nuvole di pesci grugnitore o il passaggio di un grosso squalo martello... tutto sarà ovviamente legato al caso ed alle diverse stagioni. E’ ovvio che i primi livello non potranno scendere a tale profondità, ma anche fermandosi sui 27-28m la vista può essere mozzafiato e non di rado si incrocerà e si potrà letteralmente entrare in un bellissimo ed enorme branco stanziale di barracuda.

La passe di Tiputa con corrente entrante
La grotte aux requins
Un’immersione per tutti i brevetti.
Prende il nome da un anfratto che si trova a circa 35m di profondità; all’interno non vi sono squali... siamo noi che dobbiamo entrarvi per far si che gli squali grigi possano avvicinarsi a noi (per essere chiaro sono gli squali che hanno paura di noi e quindi dobbiamo starcene buoni e tranquilli se vogliamo che vincano l’innata diffidenza all’uomo); resteremo in loco per circa una decina di minuti e quindi gireremo letteralmente l’angolo ed entreremo nella passe sospinti dalla corrente che tenderà a portarci verso l’interno della laguna….detto così sembra tutto facile... ed in effetti lo è (ed è pure esaltante essere trasportati dalla corrente e volare letteralmente senza pinneggiare)... la difficoltà maggiore di questa immersione sta nel fatto che occorre rimanere tutti uniti e non disperdersi, per far ciò occorre sempre rimanere alle spalle dell’istruttore, alla stessa profondità e non attardarsi per nessun motivo; durante il tragitto nella passe si visiteranno alcune piccole grotte, ricchissime di colore e piccola fauna; alla fine dell’immersione ci troveremo nelle calme acque della laguna dove potremo effettuare tranquillamente la nostra decompressione di sicurezza. Anche per questa immersione è ovvio che i primi livello non arriveranno ai 35m di profondità, ma le emozioni saranno sempre molto intense.

Canyons
Un’immersione per i subacquei più esperti è identica per la prima parte alla precedente, ma quando saremo all’interno della passe, a circa metà percorso ci porteremo verso il centro di essa ed andremo all’interno di alcuni canaloni (da cui il nome) che la attraversano nella sua larghezza; ci troveremo proprio nel bel mezzo della passe, dove la corrente è più forte; è splendida nel mese di giugno, durante il periodo della riproduzione degli squali grigi in quanto è proprio nei canyons che si raggruppano (a centinaia!!!) e non di rado è possibile vedere qualche grosso S.Mokarran (il grande squalo martello).

La marche
Uun’immersione dedicata ai subacquei più esperti.
Inizia in oceano proprio nel bel mezzo dell’imboccatura della passe; la si effettua quasi essenzialmente nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, in concomitanza con la stagione dei grossi squali martello (S.Mokarran) e la profondità massima si aggira fra i 45 ed i 55m; frequenti sono anche durante questa stagione i grossi voli di aquile di mare che cercano la “strategia del gruppo” per eludere gli attacchi degli affamati squali martello

La traversèe
Un’immersione dedicata ai subacquei più esperti.
Inizia nel blu, al largo dell’angolo sinistro di entrata della passe; il suo scopo, come dice il nome, è quello di effettuare la traversata della passe con corrente in entrata, ossia di passare da un angolo all’altro; per fare questo occorre stare bassi in quanto in superficie la corrente è più forte; la profondità massima è intorno ai 50m ed è l’immersione che più di tutte offrirà la possibilità di vedere un nugolo di squali grigi; una volta attraversata la passe saremo all’incirca a livello della grotta degli squali ed a questo punto inizierà il nostro facile rientro verso la laguna sospinti dalla corrente.
La passe di Avatoru con corrente uscente

Avatoru droite
Un’immersione per tutti i brevetti.
Le peculiarità di questa immersione sono essenzialmente due: i grossi squali pinna bianca del reef (C.Albimarginatus) ed un enorme branco stanziale di carangidi.
La passe di Avatoru con corrente entrante
La petite passe
Un’immersione dedicata ai subacquei più esperti.
Immersione con corrente particolarmente forte ed impetuosa.
Lo scopo è di visionare delle magnifiche piccole grotte che si aprono nelle pareti della passe, soprattutto alla sua entrata in laguna; è senza dubbio l’immersione più ricca di colore e sono frequenti gli incontri con le mante che mangiano in controcorrente e gli squali pinna bianca che si riposano e si ossigenano tranquilli all’interno delle grotte; ovviamente anche questa immersione terminerà nelle tranquille acque lagunari.

Edited with HTML Composer. Please purchase a HTMLG license to remove this message.

Nessun Video disponibile

Richiedi un Preventivo Personalizzato per questa Meta


Oppure compila il form sotto
per una richiesta informazioni generica
su questa meta


 
 
  
 

Richiesto
Inserisci il codice di sicurezza.
Invio
* campi obbligatori


Mete Subacque
Indirizzo :

Sede Legale: Via Firenze , 16 – 55011 Altopascio (LU) Sede Operativa: Via Barghini, 48 – 55022 Castelfranco di Sotto (PI)

Ultime Destinazioni in Offerta
Ultime dal Blog
AGGIORNAMENTO - E' USCITA LA NUOVA LISTA PAESI -
AGGIORNAMENTO - E' USCITA LA NUOVA LISTA PAESI -
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate

Richiesta Informazioni
  • *