Mete Subacque Travel With Us, Enjoy Your Sea
Mete » Pacifico » Tonga » Meta Dettagli
  


Tonga

Isole Tonga

Mete




Aggiungi alla Lista dei Preferiti

Google+ Pinterest LinkedIn

Il regno di Tonga è il primo luogo al mondo a vedere sorgere il nuovo giorno. Si trova nel Pacifico sud-occidentale, a circa 3.000 km dalla costa orientale dell’Australia, e comprende 4 arcipelaghi: Tongatapu, Haapai, Vavau e Niuas. Complessivamente sono 169 isole, di cui solo 36 stabilmente abitate. La maggioranza della popolazione vive sull’isola più grande, Tongatapu, dove sorge la capitale Nuku’alofa, che è il principale centro commerciale.

L’economia di Tonga è principalmente agricola: cocco, banane e vaniglia sono coltivate per l’esportazione. Nonostante la presenza di alcune piccole industrie, la penuria di terre coltivabili continua a produrre flussi migratori verso Nuova Zelanda e Australia.

Fra i pochi popoli del Pacifico a non essere mai stati colonizzati, i tongani hanno saputo preservare i loro costumi e le loro tradizioni pur abbracciando con fervore varie fedi cristiane. Qui il turista trova una popolazione di estrema gentilezza e cortesia e un sistema di vita ben ordinato anche se povero.

Il mare e l’entroterra di Tonga meritano il viaggio. Grazie alle gradevoli temperature delle loro acque, che oscillano sempre tra i 23° C e i 30° C, le attività di snorkelling, surf, nuoto e diving sono perfette. Vulcani, relitti, canyon, barriere coralline e una sorprendente varietà di pesci e una visibilità che in alcuni punti arriva fino a 70 metri fanno di Tonga un vero paradiso per gli amanti dello snorkelling. L’esplorazione delle grotte, sia sulla terraferma sia sui fondali marini, è spettacolare e facilmente praticabile. Il kayak è uno sport in forte diffusione essendo il miglior mezzo per l’esplorazione delle coste e delle lagune.

Da giugno a novembre vengono proposte escursioni in barca per l’osservazione delle balene.
Non manca la possibilità di praticare escursioni a piedi attraverso la foresta pluviale fino a raggiungere laghi vulcanici e bocche eruttive ancora in azione oppure di scalare le pareti delle scogliere marine.

Clima: a Tonga, le medie mensili oscillano tra i 26° ed i 27°C. le precipitazioni sono abbondanti, ma comunque meno frequenti da giugno a settembre. Il periodo migliore per visitare l’arcipelago è da maggio a ottobre. L’estate, che va da novembre ad aprile, è la stagione degli uragani e il clima può essere caldo, umido e piovoso.

Le Balene di Tonga

La migrazione delle megattere verso Tonga copre un percorso di parecchie migliaia di chilometri che le porta dai mari Artici attraverso le coste della Nuova Zelanda a raggiungere queste acque calde e sicure per dare alla luce i piccoli e per l'accoppiamento.

Rimangono in queste acque per parecchi mesi, normalmente da fine maggio ai primi di novembre.
Nelle acque di Tonga le megattere si esibiscono in fantastici riti di corteggiamento a cui seguono gli accoppiamenti che possono durare anche parecchie ore. La gravidanza per queste enormi creature è di circa 12 mesi. Per il loro carattere socievole sono anche le più vulnerabili di tutte la specie di balene. Non temono l'avvicinarsi dell'uomo, anzi spesso sembrano incuriosite e si avvicinano senza timore. Sono anche le balene più "giocherellone", amano infatti esibirsi in acrobazie, tuffi ed evoluzioni di ogni genere. Ma la caratteristica unica delle megattere è il "canto", che si può udire fino a molti chilometri di distanza. Da studi recenti pare che ogni gruppo di megattere abbia i suoi "motivi", che normalmente sono usati dai maschi durante il rito di corteggiamento, e che in caso di contatti con altri gruppi ci siano evoluzioni, scambi e "plagio" di questi canti. A differenza di altre specie di balene le tonalità sono molto complesse e musicali e veramente affascinanti, tanto che una registrazione dei canti delle megattere fu inserita nel "disco d'oro" portato nella missione spaziale "Voyager". Come nelle canzoni umane, ogni canto contiene sillabe e frasi ritmiche che compongono un tema ben preciso e riconoscibile. Grazie alle numerose registrazioni effettuate dagli studiosi, sono stati fatti passi enormi nello studio delle abitudini e negli spostamenti dei vari gruppi di megattere in ogni parte del mondo. Questo è stato possibile anche perchè sono le uniche balene che stazionano in zone molto vicine alle coste, abitudine che purtroppo è stata da loro pagata cara.

Nessun Video disponibile

Richiedi un Preventivo Personalizzato per questa Meta


Oppure compila il form sotto
per una richiesta informazioni generica
su questa meta



Richiesto
Invio
* campi obbligatori


Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta
     
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate